viaSEO > Twitter è SEO: Una Combinazione Vincente!

Twitter è SEO: Una Combinazione Vincente!

by SEOcopy on February 16, 2011

Twitter and SEO - A match made in heaven

Chiunque mi segue come @SEOcopy e/o @Level 343 su Twitter sa che condivido abbastanza informazioni in materia di SEO e social media perché son convinta che questo renda il follow fruttifero. E qui subito la domanda. Perché sono presente sui canali social media se mi occupo di SEO? La risposta è perché questo si integra perfettamente con il nostro lavoro di Seo.

A dicembre 2010 Bing e Google hanno confermato che la presenza sui social media ha un impatto diretto sul ranking. Proprio così! Lo si sosteneva da tempo, ma non si avevano prove certe.

“Essere social” è diventato più importante che mai, e numerosi articoli sono stati lanciati nel web riguardo gli strumenti per rilevare l’influenza social.

Sono una grande fautrice dei social networks, non è un mistero. Non solo perché sono una persona social (già sento il mio editor trasalire perché scrivo questo), ma perché sono cresciuta al tempo delle chat rooms. Sapete, proprio le chat rooms dove si poteva chattare con perfetti sconosciuti. Amo condividere idee e informazioni, e eventualmente incontrare davvero qualcuna di queste persone. Naturalmente, ciò avveniva nel passato, oggi è diverso, ma comunque idoneo per essere applicato alla conoscenza che ho raggiunto nel mio settore.

Per esempio, tramite i social networks:

• Hai infinite possibilità di testare i tuoi utenti
• Diventi accessibile
• Hai una vasta possibilità di lanciare i tuoi prodotti/servizi e di pubblicizzare la tua società
• Puoi raggiungere nuovi potenziali clienti
• Hai una presenza globale e ottieni il doppio (se non il triplo)
• Acquisisci maggiore conoscenza riguardo ciò che i tuoi lettori amano
• Puoi condividere

… e poi, soprattutto fai SEO.

Non sono mai riuscita a capire le persone che usano Twitter per il loro business senza scrivere una bio appropriata. Cosa c’è di sbagliato in questo? Semplicemente il fatto di trascurare delle opportunità. Su Twitter hai l’occasione di ottenere visibilità, indicare il tuo url di riferimento o dire piccole, preziose cose su di te; ma ho notato che molti ancora tralasciano questa opzione. Ancora peggio, alcuni in realtà scelgono di usare Twitter per il proprio ego: “Io, io, io!”

Che succede se siamo in presenza di un nofollow link? Credi che non sia importante saperne di più sulla tua attività solo perché questi link non hanno valore per la search engine? Dando informazioni su di te in questo luogo, permetti a chi ti segue di capire chi sei, cosa fai e cosa offri.

Come potenziare l’Seo usando bene Twitter

Url: ne ho già parlato. Non lasciare vuoto questo campo. Scrivi sempre l’url del tuo sito! Hai qualcosa di più importante da fare nei prossimi 5 secondi?

User name: il tuo nick è SEO friendly? Le persone ti seguiranno se tu dai le informazioni che cercano – persino il tuo nick di twitter è una parola chiave. Chi ha iniziato a usare twitter prima che divenisse uno strumento social per il business, continui a sfruttare tutte le potenzialità SEO che esso comunque permette. Per chi invece non ha ancora un account twitter, consideri che il suo username ha un url del genere: http://twitter.com/user. Non sarebbe bello riuscire a ottimizzare una tua parola chiave grazie a questo sito così potente?

Description: Sai cos’è una meta description? Quando compari nella SERPs (pagina dei risultati del motore di ricerca) grazie al tuo account Twitter, contemporaneamente compare anche la tua Bio. Ciò potrebbe avvantaggiarti se qui hai usato della parole chiave importanti per te e per il tuo brand. E’ un gran bel modo per renderti visibile ed essere considerato autorevole per le tue parole chiave.

Immagine di sfondo: sapevi che twitter ti permette di caricare un’immagine di sfondo? Per esempio @level343, l’account della nostra società, ha un’immagine di sfondo che mostra importanti informazioni. C’è quindi un’altra grande opportunità per favorire e consolidare il nostro business brand, rendendo noti gli altri social accounts e favorendo la condivisione.

Identità: sei un robot o un essere umano? I tuoi followers possono parlarti? Anche se usi un account per lavoro, non trascurare il fatto che i social media si basano su relazioni tra persone. Fai domande. Apri contesti. Racconta una barzelletta. In altre parole, mostra che sei umano!

Hash Tags: gli Hash tags sono stupendi. Un semplice simbolo “#” davanti alle tue parole chiave può aiutare il tuo account a comparire nella Serp. Questa è un’ottima cosa. Tieni presente però che il business online non ruota solo sul valore di ranking, vendita di prodotti o sul raggiungere una notorietà sociale: ha bisogno che tu diventi referente autorevole per le tue parole chiave. Gli hash tags sono uno strumento eccellente per fare questo.

Su qualunque social network hai la possibilità di creare il tuo profilo: che sia Twitter, Facebook o qualunque altra piattaforma su cui hai un seguito di almeno 20 persone, prenditi 10-15 secondi di tempo per farlo. Non lasciare questi campi vuoti. E’ estremamente semplice!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: